Does this listing belong to your company? Click here to claim this listing.

Via del Porto, 171, Cattolica, RN, Italy +39 347 215 7387
Add Favorites Contact Author

No strangers here...

Only Friends We Have Yet To Meet....
The Pirate Pub is a U.K. Style Pub in Cattolica RN, Italy.  

The strong point are the eight beers on tap:

Heineken Extra Cold
Augustiner Edelstoff
Chouffe Blond
Erdinger
Affligem Rouge
Guinness
Murphy's Red
Blanche De Namur

Tapped and serve as God intended.
Special attention is given to the choice of Scottish and Irish Whiskey with about 30 labels.

KITCHEN:

Our kitchen offers a wide choice of dishes, starting from cold starters (platters of cheese, cold meats and carpaccio of bresaola) to switch to hot appetizers (mixed crostini, fried appetizers, tex-mex specialties).

First meat dishes, specialties: green tortellini bacon and radicchio, Strozzapreti sausage and nuts.

As second offer mixed grilled meat, fillet with green pepper, rib of beef.

The dish of the house is the cut of Irish beef.

If you pizza lovers try our homemade and you'll be glad.

all accompanied by six beers on tap and in bottles thirty from all over Europe, in addition to twenty wine labels between whites and reds to remain in the atmosphere of the pub can not miss burgers, sandwiches, wraps and fries at will,.

The kitchen is open every night from 19 to 2, Friday and Saturday until 3am.

FOOTBALL:

All internal rooms are equipped with televisions positioned in several places and a big screen where you can assist you in all the matches of Serie A football league, Champions League, Europa League, World Cup League, Italian Cup, European and World championships as well as the most important games of the foreign leagues ... all in HD!

The Pirate pub shared JaZzFeeling's event.
The Pirate pub

Wednesday February 14th, 2018 - 4:42 pm

Jovedì 15 febbraio per la rassegna JaZzFeeling ideata e curata da Diego Olivieri, al Pirate Pub arriva la Reunion Jazz Band 😀🎵

JaZzFeeling - Reunion Jazz BandFeb 15, 9:30pmThe Pirate pub🎼 Rassegna JaZzFeeling f/w 2017-18 🎼
JaZzFeeling - Reunion Jazz Band
Jovedì 15 Febbraio 2018, dalle 21:30
by Diego Olivieri @ The Pirate Pub, porto di Cattolica
musica, gusto, empatia

Isabella Celentano - vocals
Andrea Donzelli - piano
Giordano Pietroni - bass
Francesco Vitale - drums

La Reunion Jazz Band è un quartetto composto da musicisti di lunga esperienza e con innumerevoli e prestigiose collaborazioni jazz alle spalle, nazionali ed internazionali, e che propone un ampio repertorio all’interno del jazz, composto da standard swing, bebop e latin jazz. Si esibiranno in un repertorio dai colori variegati, rendendo omaggio alle grandi cantanti come Sarah Vaughan, Anita O’Day, Betty Carter, Carmen McRae e tante altre che hanno fatto la storia e il fascino del jazz.

Francesco Vitale
vanta una lunga esperienza al drum set, dietro al quale, negli anni, si è esibito in concerto con Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Enrico Rava, Massimo Urbani, Tiziana Ghiglioni, Donovan Mixon, Murk Murphy, Kenny Barrell, Marco Tamburini, Augusto Mancinelli, Franco Cerri, Gianni Basso.

Andrea Donzelli
è il più giovane membro della Reunion Jazz Band. Suona il piano fin da giovanissimo e ha continuato a perfezionarsi nel jazz con musicisti di larga fama quali Augusto Mancinelli, Mike Melillo, Danilo Rea, Enrico Rava, Stefano Battaglia, Franco D’Andrea, Mauro Negri, Achille Succi e Stefano Zenni.

Isabella Celentano
laureata in Pedagogia Culturale e Musicologia, dopo una carriera decennale di concerti e produzioni discografiche in Germania come vocalist e autrice fra gruppi swing, latin jazz e salsa, si stabilisce nella Marche nel 1989, dove continua ad alternare l'insegnamento musicale alle performance teatrali e canore.

Giordano Pietroni
@ha al suo attivo innumerevoli collaborazioni, che comprendono prestigiosi nomi del jazz nostrano (Rava, Basso, Fresu, Tamburini, Bosso, Ghiglioni, Marcotulli, Bollani, Montellanico, Giuliani, Urbani, Atti, Coscia, Salis, Mancinelli, Cazzola, ecc.) e internazionale (Betty Carter, Mark Murphy, Lee Konitz, Benny Golson, Tony Scott, Kenny Burrell, ecc.).

————————————-

⏩ INFO SERATA e LOCATION ⏪

JaZzFeeling, progetto ideato e curato da Diego Olivieri, vi aspetta Jovedì 15 Febbraio a #Cattolica presso @the Pirate Pub, habitat della Rassegna JaZzFeeling 2017-‘18, sulla sponda romagnola del portocanale, al di là del quale iniziano le Marche.

🎸 Ingresso libero al concerto, consumazioni e menu alla carta senza sovrapprezzo per pub, ristorante, pizzeria.
🍻 Vasto assortimento di Birre
🍷 Vini locali
🍕 Cucina curata

I TAVOLI VICINI AL PALCO SONO RISERVATI A CHI PRENOTA PER CENARE

Il Pirate Pub ha 3 sale. Non da tutti i tavoli si riescono a vedere i musicisti, ma il concerto è comunque visibile sui vari monitor in tutte le sale del locale e ascoltabile in ogni ambiente grazie all’impianto di diffusione.

Sono inoltre disponibili, a € 18 (drinks esclusi):
🍴 #MenuMare 🐟 e #MenuTerra 🍖

PRENOTAZIONI
Per prenotare ☎ 347 2157387
The Pirate Pub, Cattolica, via del Porto 171

———————————————————
apertura al pubblico: ore 19:00
inizio concerto: ore 21:30
________________________________________

▶︎▶︎▶︎DIREZIONE ARTISTICA e INFO JaZzFeeling◀︎◀︎◀︎
Diego Olivieri
[email protected]
334 1547552

“Il jazz è un ponte di emozioni che oltrepassa l’orizzonte e avvicina le persone”.

FB: JaZzFeeling
visita la nostra pagina, metti "mi piace”, segui gli appuntamenti.

--------------------------------------
———————————————————
... See MoreSee Less

JaZzFeeling - Reunion Jazz Band
The Pirate pub shared an event.
The Pirate pub

Friday February 9th, 2018 - 8:42 am

Il Venerdì è Rock, al Pirate, oggi con un gruppo molto amato.

Cheap Wine "Dreams" - live in CattolicaFeb 9, 9:30pmThe Pirate pub🎼 Cheap Wine - “Dreams” 🎼
live in Cattolica @ The Pirate Pub
venerdì 9 febbraio 2018, h 21:30

Un concerto imperdibile!

Prenotazioni tavoli per cena ☎ 347 2157387

Il 3 ottobre 2017 è uscito il nuovo album dei Cheap Wine, intitolato Dreams (distribuzione IRD) e realizzato con il contributo di un crowdfunding particolarmente riuscito, grazie al supporto dei fans di ogni parte d’Italia. Con Dreams - che arriva due anni dopo il disco live Mary and the fairy - si chiude la trilogia aperta da Based On Lies (2012) e proseguita con Beggar Town (2014). Le coordinate musicali della band, durante questo percorso, si sono arricchite di sonorità e atmosfere finora inesplorate e lasciano intuire sviluppi imprevedibili e suggestivi nei concerti che seguiranno l'uscita del disco. La band festeggia col nuovo lavoro i vent'anni di attività e lo fa guardando come sempre avanti, forte di una storia discografica e live che non ha mai conosciuto pause.

I Cheap Wine sono attivi dal 1997 e vantano la più lunga ed intensa storia di autoproduzione mai realizzata in Italia nell’ambito della musica rock. 12 album alle spalle, gratificati dai grandi consensi del pubblico e della critica specializzata, centinaia di concerti in Italia e all’estero, tante canzoni trasmesse da numerose emittenti radiofoniche in Europa e negli Stati Uniti hanno reso inossidabile la reputazione dei Cheap Wine, da molti considerati la più grande rock’n’roll band italiana. Ed è proprio la dimensione live il punto di forza dei Cheap Wine, che sul palco riescono ad esprimere appieno tutta la potenza del loro sound chitarristico, capace di sintetizzare, attraverso una lettura del tutto personale, 50 anni di musica rock. Energia allo stato puro, unita ad una padronanza tecnica straordinaria: un concerto dei Cheap Wine è sempre qualcosa di imperdibile.
Uno dei più autorevoli giornalisti musicali italiani, Federico Guglielmi ha inserito il loro Crime Stories del 2004 fra i dieci migliori album rock di sempre realizzati in Italia in una classifica redatta prima per il Mucchio Extra e poi per Classic Rock.


"I Cheap Wine del 2017 sono più che mai una band equilibrata, forte di un songwriting che, a dispetto delle fonti di ispirazione, ha acquisito una personalità ed uno stile all'insegna del calore e di un'energia che sorregge ma non esplode".
(Federico Guglielmi, Blow Up)

"In Italia un altro gruppo di rock'n'roll così non esiste (né mi pare di poter ascoltare in giro per lo Stivale un altro chitarrista come Michele Diamantini, dal gusto sublime), fate quindi girare Dreams il più possibile sui vostri lettori."
(Mauro Gervasini, Film TV)

"Ennesimo centro pieno" (Eddy Cilìa, Audio Review)
"Un altro splendido lavoro. Ho pochi dubbi: in questo momento i Cheap Wine sono la migliore rock band italiana. E se dovessero passare dalle vostre parti, non fateveli sfuggire”.
(Marco Verdi, Buscadero)

"Pochi dischi riescono a possedere una tale compattezza emotiva, a esprimere senza cedimenti un pathos autentico, che si rigenera, di canzone in canzone... Un disco superbo, dunque, la cui bellezza potrà stupire solo coloro che, fino a oggi, non hanno ancora avuto modo di conoscere la musica dei Cheap Wine. Per tutti gli altri, la conferma che anche in Italia esiste una grande rock band”.
(Nicola Chinellato, Loudd)

"Incredibile pensare che dietro ci siano vent'anni di dischi e concerti. Una storia lunga, quasi impossibile in Italia per qualunque band che non abbia colto un successo di massa. Ma i Cheap Wine ci sono ancora, e lottano insieme a noi, viene da dire, perché di noi tutti hanno sempre saputo raccontare l’essenza”.
(Paolo Vites, Il Sussidiario)

"...trovatene altri che dopo due decenni spesi a cavalcare una strada di vetri e chiodi d'illusioni, riescono ancora a surclassarsi... l'unico commento possibile è col rasoio di Occam, tagliando via le ipotesi, gli orpelli, le elucubrazioni: un disco della Madonna”.
(Massimo Del Papa, Babysnakes)

"Per chi scrive Dreams è uno dei dischi dell'anno, uno di quei meravigliosi album che si tramanderanno nel corso degli anni, tornando regolarmente nel lettore. La title track è così bella che non potrete che innamorarvene."
(Marcello Matranga, Mescalina)

"Si può definire questo album un capolavoro? A mio giudizio assolutamente sì e sarebbe ora che le grandi etichette discografiche, così come i grandi promoters se ne accorgessero”.
(Epi Schmidt, Hooked On Music)

"Non c’è un solo minuto di stanca, in queste dieci tracce, concluse dai due gioielli rispondenti a Reflection e alla title track. Un grande album per un grande gruppo. Straconsigliato".
Voto: 9/10
(Massimo Perolini, Distorsioni)

"DREAMS è un altro grande disco, l’ennesimo centro di una carriera che non ha mai conosciuto flessioni di sorta”.
(Luca Franceschini, Off Topic)

Non mi stancherò mai di ripeterlo: una band che suona come loro, in Italia non ce l’abbiamo. Quando torni a casa da un concerto dei Cheap Wine, anche se ne hai già visti una marea, sei sempre contento ed è sempre come se fosse la prima volta. C’è bisogno di una band così, per ricordare che la musica è importante.
(OFF TOPIC)

Cosa è il rock in Italia? Andate a vedere i Cheap Wine per capirlo. Una band che è rock come nessun'altra nel nostro paese. Una band impressionante per forza musicale e strumentale. Hanno un suono ormai loro che dal vi- vo fa venir voglia di saltare sui tavoli. Hanno un repertorio e un tiro da paura. E hanno un approccio ineccepi- bile, che sul palco mette la musica prima dell'ego. Questo dovrebbe essere il rock in Italia.
Questi sono i Cheap Wine.
(MesCalIna)

Un concerto elettrizzante, feroce, torrido, torrenziale e anche romantico. I Cheap Wine sono una grande rock’- n’roll band.(BusCaderO)

I Cheap Wine sono veri, sono bravi, sono musicisti eccezionali, dotati di una tecnica fuori dal comune e di qualità interpretative ed improvvisative duttili, nutrite di intelligenza artistica e ferrei ideali. La voce notturna di Marco, frontman carismatico, dolente e intenso, gli assoli elettrici, travolgenti, di Michele, i ritmi dalle spalle forti di Giaro e Giannini e le tastiere di Alessio Raffaelli, che dialoga senza cedimenti con le chitarre seguendo l’onda, rendono questa band unica nel panorama rock italiano e meritevole di ulteriori successi in quello inter- nazionale.
(InsCena GIOrnale)

————————————-

🎸 Ingresso libero al concerto, consumazioni e menu alla carta senza sovrapprezzo per pub, ristorante, pizzeria.

I TAVOLI VICINI AL PALCO SONO RISERVATI A CHI PRENOTA PER CENARE

🍲 Menù alla carta
🍻 Vasto assortimento di Birre
🍷 Vini locali
🍕 Cucina curata

PRENOTAZIONI
Per prenotare ☎ 347 2157387
The Pirate Pub, Cattolica, via del Porto 171

———————————————————
apertura Pirate Pub: ore 18:00
apertura cucina: ore 19:00
inizio concerto: ore 21:30
________________________________________

DIREZIONE ARTISTICA della serata
Diego Olivieri
[email protected]
334 1547552
———————————————————
... See MoreSee Less

Cheap Wine Dreams - live in Cattolica
The Pirate pub shared JaZzFeeling's event.
The Pirate pub

Tuesday February 6th, 2018 - 11:01 am

Jovedì 8 febbraio 2018 JaZzFeeling by Diego Olivieri presenta al Pirate il concerto dei Locomo Quartet, da non perdere! No biglietto di ingresso, no sovrapprezzi.. ma i tavoli nella sala centrale fronte palco sono riservati a chi prenota per cena. Vi aspettiamo 😀🎵

JaZzFeeling - Locomo 4etFeb 8, 9:30pmThe Pirate pubLa Rassegna JaZzFeeling f/w 2017-18
presenta LOCOMO QUARTET
Jovedì 8 Febbraio 2018, dalle 21:30
by Diego Olivieri @ The Pirate pub, porto di Cattolica
musica, gusto, empatia

Locomo Quartet è una formazione composta da un trio consolidato, Michele Donati al pianoforte, Jean Gambini al sassofono, Ivan Gambini alla batteria, cui si è aggiunto in seguito Matteo Salvatori alle percussioni.
Il trio vanta una duratura esperienza nella musica classica, etnica, teatro di prosa e naturalmente jazz.
Insieme hanno registrato il CD “Bienvenida” con brani originali di Michele Donati.
La mancanza del contrabbasso (formazione generalmente utilizzata con l’organo hammond) viene egregiamente sopperita dalla mano sinistra del pianista.
In occasione del “Concerto per Amatrice” del 4 settembre 2016 a Fano, entra a far parte del gruppo, come anticipato, Matteo Salvatori, percussionista che svolge un’intensa attività concertistica con le migliori compagine della musica latino-americana, dando cosi un vigoroso e giocoso supporto ritmico alla nuova formazione.
Il concerto alterna brani del grande repertorio jazz e latin con composizioni originali.

Michele Donati - pianoforte
Pianista jazz e compositore, leader dei "Jazz Twelve"; ha collaborato sia live sia in studio con musicisti quali George Aghedo, Hengel Gualdi, Markus Stockhausen, Eddie Gomez, Massimo Manzi, Marco Messeri, per citarne alcuni. E' docente di pianoforte per il Ministero della Pubblica Istruzione.

Jean Gambini - sax alto
Sassofonista e contrabbassista ha collaborato con musicisti quali I. Ojstrach, M.Maisky, S. Krylov, G. Kunn, F. Manara, Lakatos, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Nicola Piovani, H. Gualdi, Bruno Tommaso, Eddie Gomez, H. Aisemberg, S. Scodanibbio, M. Stockhausen L. Bacalov, Achim Rinke-Bachmann. E’ docente di clarinetto e sassofono per il Ministero della Pubblica Istruzione

Ivan Gambini - batteria
È il percussionista di Nicola Piovani e il "Trio Diaghilev" con i quali ha eseguito numerosi concerti dal vivo sia alla radio che alla televisione; jazzista attivo collabora con diverse formazioni e musicisti jazz tra cui il "Cyrano quintet", Max Ionata, Eddie Gomez, Daniele Di Gregorio, per citarne alcuni. E' docente di percussioni per il Ministero della Pubblica Istruzione.

Matteo Salvatori - percussioni
Ha collaborato con i piu’ grandi artisti Latini tra cui Jimmy Bosch, Alfredo De La Fè, Paulito FG, Johnny Ray, Frankie Negròn, El Rubio Loco, Pedro Mena Peraza, Carlos Merlet, Mariano Enrique "El Mena", Nobraino, Achevere de Cuba, Romy Splinter Rojas, Lavalamp, Frank Betancour, Beatriz Lopez, e gruppi come La Maxima 79, Achè de Cuba, Salsastreet, Caiman, Sol Caribe Latin Jazz Band, Fokaccioni Killah, Del Barrio, Carlos Foreiro e “Hamlet and his Latin Jazz Experience” con il quale ha suonato al famoso Jazz Club “Kamot” nella città di Klagenfurth (Austria).

————————————-

➡️ Il concerto è gratuito. Si consiglia la prenotazione. Nella descrizione seguente sono indicate le informazioni sul concerto, nonché i riferimenti utili e le proposte di menù del Pirate Pub, habitat della Rassegna JaZzFeeling f/w 2017-18, sul porto di Cattolica. Da ultimi, i contatti ⬅️.

⏩ INFO SERATA e LOCATION ⏪
JaZzFeeling, progetto ideato e curato da Diego Olivieri, vi aspetta Jovedì 8 Febbraio a #Cattolica presso The Pirate pub, sulla sponda romagnola del portocanale, al di là del quale iniziano le Marche.

Il Pirate Pub ha 3 sale. Non da tutti i tavoli si riescono a vedere i musicisti, ma il concerto è comunque visibile sui vari monitor in tutte le sale del locale e ascoltabile in ogni ambiente grazie all’impianto di diffusione.

I TAVOLI VICINI AL PALCO SONO RISERVATI A CHI PRENOTA PER CENARE <

Ingresso libero, consumazioni e menu alla carta senza sovrapprezzo per pub, ristorante, pizzeria.

Sono inoltre disponibili, a € 18 (drinks esclusi):
🍴 #MenuMare 🐟 e #MenuTerra 🍖

⏩➡️ PRENOTAZIONI ⬅️⏪
per prenotare tel al n. 347 2157387
The Pirate Pub, Cattolica, via del Porto 171

--------------------------------------

▶︎▶︎▶︎DIREZIONE ARTISTICA e INFO JaZzFeeling◀︎◀︎◀︎
Diego Olivieri
[email protected]
334 1547552

“Il jazz è un ponte di emozioni che oltrepassa l’orizzonte e avvicina le persone”.

FB: JaZzFeeling
visita la nostra pagina, metti "mi piace”, segui gli appuntamenti.

--------------------------------------
———————————————————
... See MoreSee Less

JaZzFeeling - Locomo 4et
The Pirate pub shared JaZzFeeling's event.
The Pirate pub

Sunday January 28th, 2018 - 10:47 am

Jovedi è sempre Jazz con la Rassegna JaZzFeeling by Diego Olivieri al The Pirate pub di Cattolica 😀🍺🎵

JaZzFeeling - Filippo Gallo 4tetFeb 1, 9:30pmThe Pirate pubRassegna JaZzFeeling f/w 2017-18
presenta “Between The Lines” by Filippo Gallo 4tet
Jovedì 1 Febbraio 2018, dalle 21:30
by Diego Olivieri @ The Pirate Pub, porto di Cattolica
musica, gusto, empatia

Il progetto BETWEEN THE LINES nasce dalla collaborazione tra Filippo Gallo (chitarrista e compositore) e il suo quartetto.
Filippo Gallo alla chitarra, Marco Postacchini al sax, Gianludovico Carmenati al contrabbasso, Andrea Morandi alla batteria.
Nell’affrontare questa esperienza, la band non si è creata limiti musicali, attingendo da tutti gli stili e le esperienze musicali che li hanno influenzati nel loro percorso artistico.
Il primo cd uscito nel 2012, avente quale special guest il purtroppo compianto Marco Tamburini, vede Filippo Gallo impegnato come compositore e arrangiatore.
Di prossima uscita un nuovo lavoro che li ritroverà in studio molto presto. Nell’esecuzione dei brani ad ognuno dei musicisti viene dato ampio spazio per poter esprimere, attraverso l’improvvisazione durante gli assoli, il proprio linguaggio musicale e strumentale.
Il progetto Between The Lines è prodotto dalle edizioni musicali e discografiche NOT.A.MI di Civitanova Marche.

Filippo Gallo - chitarra
Si avvicina alla chitarra da autodidatta, compiendo le sue prime esperienze all'interno di vari gruppi di musica rock e blues marchigiani. Approfondisce gli studi a Pescara mentre nel 1998 si trasferisce a Firenze dove consegue il diploma di chitarra jazz fusion nel Centro didattico musicale Lizard. Ha al suo attivo numerose produzioni discografiche tra cui un disco a suo nome “September waiting” prodotto dalla Notami Edizioni Musicali nel quale ha partecipato come ospite il compianto Marco Tamburini. Collabora regolarmente con Massimo Manzi, Ramberto Ciammarughi, Fabio Zeppetella, Filiberto Palermini, Massimo Morganti, Massimo Moriconi, Fabrizio Bosso e molti altri.

Marco Postacchini - sax
Si diploma in Sassofono presso il Conservatorio di Fermo, in Strumentazione per Banda, Composizione e Jazz (percorso di composizione, arrangiamento e direzione d’orchestra Jazz) presso il Conservatorio di Pesaro. Nel 2011 si perfeziona con Hal Crook, docente presso il Berklee College of Music.
Svolge regolare attività concertistica con diverse formazioni tra le quali: Marco Postacchini octet (di cui è leader e compositore delle musiche), Machine Head quartet, , la Colours Jazz Orchestra, la Paolo Belli big band. Ha suonato con: Rita Marcotulli, Maurizio Giammarco, Rosario Giuliani, Flavio Boltro, Massimo Nunzi, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Marco Tamburini, John Taylor, Kenny Wheeler, Bob Mintzer, Peter Erskine, Ayn Inserto, Bob Brookmeyer, Maria Schneider, Scott Robinson, Mike Stern, Fabio Concato. Ha suonato in tour con Antonella Ruggiero, Paolo Belli e Raphael Gualazzi. Ha al suo attivo numerose collaborazioni discografiche come side-man e due album a suo nome, entrambi registrati dal Marco Postacchini Octet: “Lazy Saturday” (2010) e “Do you agree?” (2013 – con ospite Fabrizio Bosso). Ha partecipato a diverse produzioni Rai suonando nel programma televisivo “Ballando con le stelle” (II-III-IV-V-VII-VIII-IX-X-XI-XII edizione)e in diverse edizioni di Theleton come componente della Paolo Belli Big Band.

Ludovico Carmenati - contrabbasso
Si diploma brillantemente in contrabbasso presso il Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro (PU) nel 1999, vince nel 1998 una borsa di studio assegnatagli dalla Fondazione Rossini a seguito della votazione pari a 10/10 riportata all’esame di compimento inferiore del corso di contrabbasso. Sotto la guida del M° Bruno Tommaso, ottiene il diploma in Jazz con la votazione pari a 10/10 presso il Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro nel 2006. Attualmente è iscritto al corso superiore (biennio accademico di secondo livello) di arrangiamento e direzione per orchestra Jazz presso il Conservatorio di Musica “G. Rossini” di Pesaro, approfondendo lo studio dell’arrangiamento, la composizione jazzistica e la direzione dell’orchestra Jazz con i maestri Gian Marco Gualandi e Bruno Tommaso. Ha suonato e collaborato, con numerosi artisti tra i quali Massimo Manzi, Franco Cerri, Giovanni Ceccarelli, Bruno Tommaso, Patrizio Fariselli, Stefano Fariselli, Marco Vienna, Federico Tassani, Emilio Marinelli, Roberto Piermartire, Stefano Travaglini, Marco Marconi, Renzo Ruggieri, Alessandro Scala, Jacopo Bazzarri, Rossano Emili, Massimiliano Rocchetta, Fulvio Falleri, Daniel Pacitti, Mario Raja, Paolo Di Sabatino, Pietro Nobile, Fabio Zeppetella, Andrea Conti, Roberto Bachi, Gianni Sesterzi, Walter Pignotti, Filippo Gallo.

Andrea Morandi - batteria
Inizia a studiare jazz frequentando un seminario tenuto da Peter Erskine a Ravenna Jazz. In seguito partecipa ai corsi di perfezionamento per trio jazz organizzati da Siena Jazz. Studia inoltre con Fabrizio Sferra e in alcuni concerti ha suonato con il saxofonista Maurizio Gianmarco e il chitarrista Fabio Zeppetella. Da tempo si dedica allo studio delle ritmiche brasiliane frequentando i corsi tenuti a Rio De Janeiro da Robertinho Silva, Marcio Bahia e Pascoal Mereilles. Ha fatto parte fino al 2002 della rock band demenziale “Kurnalcool” e dal 1999 suona con i Mortimer Mc Grave (rock celtico). Dal 2004 collabora con la cantante brasiliana Selma Hernandes( con la quale si è esibito in numerosi festivals) e con il trio del chitarrista jazz Marco Di Meo.
➡️ Il concerto è gratuito. Si consiglia la prenotazione. Nella descrizione seguente sono indicate le informazioni sul concerto, nonché i riferimenti utili e le proposte di menù del Pirate Pub, habitat della Rassegna JaZzFeeling f/w 2017-18, sul porto di Cattolica. Da ultimi, i contatti ⬅️.

⏩ INFO SERATA e LOCATION ⏪

JaZzFeeling, progetto ideato e curato da Diego Olivieri, vi aspetta Jovedì 1 Febbraio a #Cattolica presso @the Pirate Pub, sulla sponda romagnola del portocanale, al di là del quale iniziano le Marche.

Ingresso libero, consumazioni e menu senza sovrapprezzo (pub, ristorante e pizzeria alla carta).

> I TAVOLI VICINI AL PALCO SONO RISERVATI A CHI PRENOTA PER CENARE <

Il Pirate Pub ha 3 sale. Non da tutti i tavoli si riescono a vedere i musicisti, ma il concerto è comunque visibile sui vari monitor in tutte le sale del locale e ascoltabile in ogni ambiente grazie all’impianto di diffusione.

➡️ Oltre al menu alla carta (pub, ristorante, pizzeria), sono disponibili i Menu a € 18 (drinks esclusi): 🍴 #MenuMare 🐟 e #MenuTerra 🍖

⏩➡️ PRENOTAZIONI ⬅️⏪
per prenotare tel al n. 347 2157387
The Pirate pub, Cattolica, via del Porto 171

--------------------------------------

▶︎▶︎▶︎DIREZIONE ARTISTICA e INFO JaZzFeeling◀︎◀︎◀︎
Diego Olivieri
[email protected]
334 1547552

“Il jazz è un ponte di emozioni che oltrepassa l’orizzonte e avvicina le persone”.

FB: JaZzFeeling
visita la nostra pagina, metti "mi piace”, segui gli appuntamenti.


#ifyoulikejazz you #likejazzfeeling
--------------------------------------
———————————————————
... See MoreSee Less

JaZzFeeling - Filippo Gallo 4tet
The Pirate pub shared Roby Leo a tribute to Johnny Cash's event.
The Pirate pub

Friday January 26th, 2018 - 4:33 am

Venerdì 26 gennaio 2018 il Pirate è rock 🎸🎼

A tribute to Johnny Cash live Pirate Pub CattolicaJan 26, 10:00pmThe Pirate pubIn tributo a Johnny Cash, i Man In black sono un trio composto da Roby (chitarra/voce),Daniel (contrabbasso) e Marco (batteria).
Il gruppo rivive le sonorità country di una leggenda intramontabile che sa ancora fortemente divertire ed emozionare

FB PAGE: www.facebook.com/maninblackjohnnycashtributeband/
... See MoreSee Less

A tribute to Johnny Cash live Pirate Pub Cattolica
The Pirate pub shared JaZzFeeling's event.
The Pirate pub

Tuesday January 23rd, 2018 - 1:37 pm

Jovedì 25 Gennaio JaZzFeeling propone in Rassegna una seratona dai ritmi JaZz e influenze cubane.
Dalla cucina del #PiratePub, oltre al menu alla carta:
➡️Menu Pirate a € 18 (drinks esclusi)⬅️
🍴 #MenuMare 🐟 Strozzapreti alle Canocchie; Tagliata di Pesce Spada.
🍴 #MenuTerra 🍖 Crostone (prosciutto crudo, mozzarella, funghi trifolati), Tagliata irlandese sale e rosmarino con patate rustiche.

RACCOMANDIAMO LA PRENOTAZIONE al n. 347 2157387
Per info sulla Rassegna chiamare invece il n. 334 154755

JaZzFeeling Cuban ProjectJan 25, 9:30pmThe Pirate pubRassegna JaZzFeeling f/w 2017-18
musica, gusto, empatia.
Jovedì 25 Gennaio 2018, dalle 21:30
by Diego Olivieri @ The Pirate Pub, porto di Cattolica

> JaZzFeeling Cuban Project <

Una formazione cercata fortemente dalla direzione artistica della rassegna, tanto da darle questo nome, con l’intenzione di avviare un progetto che vada oltre questa data.

Una serata per tutti coloro che amano il Latin Jazz “a la cubana”, un concerto imperdibile, per proporre dal vivo il loro nuovo progetto, nato dalla collaborazione di tre musicisti cubani (Pedro Mena Peraza padre, Gendrickson Mena Diaz figlio e Asnaldo Duke Labarrera) e un’interprete italiana (Paola Lorenzi);
Il programma coniuga l’energia dei ritmi e del repertorio Latin con l’articolata sensualità del jazz, i ritmi afro-cubani con l’improvvisazione e la ricchezza armonica del jazz, generando un sound dove predominano percussioni come congas, bonghi, shaker claves e maracas. Il raffinato accompagnamento jazzistico di chitarra e basso completa questa nuova trasfigurazione dove la melodia fluttua divertita e dialoga con ispirate improvvisazioni di voce cori e chitarra.
Il quartetto propone un repertorio di brani inediti di loro composizione e di standards cubani e standards latini di autori come Marta Valdes, Chucho Valdes, Dizzy Gillespie, senza tralasciare i classici del son cubano.

Tutti i componenti vantano carriere concertistiche e discografiche di livello internazionale , nonché una solida esperienza in ambito jazzistico e latino, ma la loro diversa personalità artistica apporta elementi sonori e umorali differenti alla sonorità globale.

Pedro Mena Peraza,
polistrumentista (chitarra, basso, percussioni, batteria), compositore e arrangiatore è da annoverare tra le più rilevanti personalità della musica Cubana. Ha collaborato con Pello el Afrokan (inventore del ritmo mozambique), Chucho Valdes, Omara Portuondo, Marta Valdes, Ruben Gonzalez, e tanti altri artisti cubani e italiani (Ivan Graziani, Lucio Dalla, Vinicio Capossela, Gabriele Mirabassi, Massimo Manzi, Maurizio Rolli e Paola Lorenzi ). Verrà inserito tra gli artisti della Nuova Enciclopedia della Musica Cubana. Ha scritto musiche per film, cartoni animati e documentari. Gli è stato riconosciuto il Premio Latinos de Oro nel 2008 all’Euro Latin Awards. Nell’ ’85 ha fondato La sua Orchestra “Sonora Caribena” , dove inserirà anche suo figlio Gendrickson Mena Diaz, partecipando a numerosi spettacoli al Tropicana, in trasmissioni televisive, numerose tournèe all’estero fino ad arrivare in Italia nel ’95 dove rimarrà fino a ricevere la cittadinanza italiana per meriti artistici. Numerose le sue incisioni discografiche con vari artisti internazionali. Svolge attività didattica (lezioni e seminari in tutta Italia, scuole e conservatori).

Gendrickson Mena Diaz
figlio di Pedro Mena Peraza è un trombettista tastierista emergente di livello internazionale. Tra le sue collaborazioni concertistiche e discografiche principali vanno ricordate :Mario Biondi,Ivan Graziani, l’orchestra ‘Sonora Caribeña’ di Pedro Mena Peraza, Julio Barreto,Leda Battisti,Mario Lavezzi,Tony Martinez, Chaka Khan, Vinicio Capossela, David Murray,Attilio Zanchi,Gianni Cazzola,Eric Marienthal, Fabrizio Bosso, Giorgio di Tullio, ‘Radio SNJ Groove Machine Band’. Si è esibito in vari contesti tra cui:Montreux Jazz Festival,‘Umbria Jazz’,il ‘Blue Note’ di Milano,Festival Internazionale Seixaljazz (Portogallo) il World Music Festival Verden I a Norden, Oslo (Norvegia), l’Internacional Jazz Festival April Jazz ad Helsinki (Finlandia), il Festival Jazz Baltica a Salzau (Germania), North Sea Jazz Festival in Olanda.

Paola Lorenzi
vanta tra le sue numerose collaborazioni quelle con: Giorgio Gaslini, Tony Scott, Enrico Rava, Marco Tamburini, Roberto Rossi, Giancarlo Schiaffini, Romano Mussolini, la Grande Orchestra Nazionale di Jazz, Paolo Conte, Max Gazzè, Francesco Baccini, Simona Marchini, Raffaele Paganini, Barbara Casini, Bruno Tommaso, Maurizio Rolli etc. E’ stata la prima cantante italiana in 17 anni, a partecipare al Festival Internazionale “Boleros de Oro” (Havana Giugno 2003), Italia esibendosi nei principali teatri dell’Havana accompagnata dal Maestro Pedro Mena, ottenendo ottime recensioni di critica (musicologo Harold Gramatge). E’ stata protagonista femminile nella prima Opera Jazz “Miste O” di Giorgio Gaslini nel 1996. Collabora dal ’97 con Pedro Mena Peraza in numerosi progetti. Ha al suo attivo numerose incisioni discografiche.Insegna canto jazz al Conservatorio di Cesena.

Asnaldo Duke Garcia
nasce all' Habana Cuba. Ha studiato musica nella scuola Gerardo Guanchez. Ha collaborato con tanti gruppi come Manolito y su Trabucco come special guest dell' Orchestra cubana Los Van Van e ha fatto parte del Gruppo Rumbabana molto conosciuto a Cuba. Ha collaborato con il Gruppo cubano Sonora Caribeña del direttore Pedro Mena Peraza con cui arriva in Italia nel 1995.Attualmente fa parte del Gruppo Caiman e anche della celebre Orchestra Mirko Casadei Social Club con la quale collabora tuttora.

➡️ Il concerto è gratuito. Si consiglia la prenotazione. Nella descrizione seguente sono indicate le informazioni sul concerto, nonché i riferimenti utili e le proposte di menù del Pirate Pub, habitat della Rassegna JaZzFeeling f/w 2017-18, sul porto di Cattolica. Da ultimi, i contatti ⬅️.

⏩ INFO SERATA e LOCATION ⏪

JaZzFeeling, progetto ideato e curato da Diego Olivieri, vi aspetta Jovedì 25 Gennaio a #Cattolica presso @the Pirate Pub, sulla sponda romagnola del portocanale, al di là del quale iniziano le Marche.

Ingresso libero, consumazioni e menu senza sovrapprezzo (pub, ristorante e pizzeria alla carta).

I tavoli vicini al concerto sono prevalentemente destinati a chi prenota per cenare.
Il Pirate Pub ha 3 sale. Non da tutti i tavoli si riescono a vedere i musicisti, ma il concerto è comunque visibile sui vari monitor in tutte le sale del locale e ascoltabile in ogni ambiente grazie all’impianto di diffusione.

➡️Menu Pirate a € 18 (drinks esclusi)⬅️

🍴 #MenuMare 🐟 Strozzapreti alle Canocchie; Tagliata di Pesce Spada.
🍴 #MenuTerra 🍖 Crostone (prosciutto crudo, mozzarella, funghi trifolati), Tagliata irlandese sale e rosmarino con patate rustiche.

⏩➡️ PRENOTAZIONI ⬅️⏪
per prenotare tel al n. 347 2157387
The Pirate Pub, Cattolica, via del Porto 171

--------------------------------------

▶︎▶︎DIREZIONE ARTISTICA e INFO JaZzFeeling◀︎◀︎
Diego Olivieri
[email protected]
334 1547552

“Il jazz è un ponte di emozioni che oltrepassa l’orizzonte e avvicina le persone”.

FB: JaZzFeeling
visita la nostra pagina, metti "mi piace”, segui gli appuntamenti.

#ifyoulikejazz, you #likejazzfeeling
--------------------------------------
———————————————————
... See MoreSee Less

JaZzFeeling Cuban Project

Monday January 22nd, 2018 - 8:18 am

domani Martedì 23 Gennaio ore 22:00
The Pirate Pub, via del porto 171 Cattolica porto RN

Cathatonik DJ - DJ Set musica New Wave, Electrodark, Post punk, Noise.
Un revival al meglio degli anni 80' densi, oscuri e indimenticabili.

E un carico di fascino Noir & Mistero per chi vuole farsi leggere i tarocchi.
... See MoreSee Less

domani Martedì 23 Gennaio ore 22:00
The Pirate Pub, via del porto 171 Cattolica porto RN

Cathatonik DJ - DJ Set musica New Wave, Electrodark, Post punk, Noise.
Un revival al meglio degli anni 80 densi, oscuri e indimenticabili.

E un carico di fascino Noir & Mistero per chi vuole farsi leggere i tarocchi.

Sunday January 21st, 2018 - 12:48 pm

Martedì 23 Gennaio, dalle ore 22:00
The Pirate Pub, Via del Porto 171 Cattolica

LIBERTIS ET LIBERATBUS

DJ Set con Cathatonik DJ / musica New Wave, Electrodark, Post punk, Noise. Un revival al meglio degli anni 80' densi, oscuri e indimenticabili.

E lettura di tarocchi.
... See MoreSee Less

Martedì 23 Gennaio, dalle ore 22:00
The Pirate Pub, Via del Porto 171 Cattolica

LIBERTIS ET LIBERATBUS

DJ Set con Cathatonik DJ / musica New Wave, Electrodark, Post punk, Noise. Un revival al meglio degli anni 80 densi, oscuri e indimenticabili.

E lettura di tarocchi.

Saturday January 20th, 2018 - 3:46 pm

Questa sera il Pub è pieno di giovani sorridenti, frizzanti.. Per noi è una serata impegnativa ma è altrettanto bello e soddisfacente che sia così.. è così che ci piace lavorare 😀⚓️🍺 Un saluto a tutti! ... See MoreSee Less

Questa sera il Pub è pieno di giovani sorridenti, frizzanti.. Per noi è una serata impegnativa ma è altrettanto bello e soddisfacente che sia così.. è così che ci piace lavorare 😀⚓️🍺 Un saluto a tutti!

Thursday January 18th, 2018 - 3:17 pm

Back at "The Pirate Pub", CattolicaJan 19, 9:30pmThe Pirate pubTorniamo al Pirate, il pub più soul della Riviera! Accorrete festanti!
Live Soul, Blues , Funk, R&B as hell!
... See MoreSee Less

Back at The Pirate Pub, Cattolica
The Pirate pub shared JaZzFeeling's post.
The Pirate pub

Thursday January 18th, 2018 - 9:07 am

#SaveTheJazzDate: 18 Gen 2018 ore 21:30
Max Tagliata Trio @ JaZzFeeling
Location: #PiratePub, sul porto di #Cattolica.
Tutte le info QUI >> bit.ly/2DfMP6s
... See MoreSee Less

The Pirate pub shared JaZzFeeling's photo.
The Pirate pub

Sunday January 14th, 2018 - 2:43 pm

JaZzFeeling è musica, gusto, empatia. Per la Rassegna f/w 2017-18, tutti i Jovedì in Jazz sono al Pirate Pub, sul porto di Cattolica, fino al 26 Aprile 2018. Ti aspettiamo! ... See MoreSee Less

Thursday January 11th, 2018 - 1:36 pm

Siamo qua.. sulle note di JaZzFeeling.. ad attendere i vostri palati musicali 🎵🍷😀 ... See MoreSee Less

Siamo qua.. sulle note di JaZzFeeling.. ad attendere i vostri palati musicali 🎵🍷😀
The Pirate pub shared JaZzFeeling's post.
The Pirate pub

Thursday January 11th, 2018 - 8:01 am

Con JaZzFeeling, il Jovedi in Jazz 🎵😀GRAZIE alla Stampa da JaZzFeeling ❤️🎵
Jovedì 11.01.2018 - LOG 2 freedom jazz
>> tutte le info QUI: bit.ly/2qRpRkk

#ifyoulikejazz you #likejazzfeeling 😀
... See MoreSee Less

Con JaZzFeeling, il Jovedi in Jazz 🎵😀
The Pirate pub shared JaZzFeeling's event.
The Pirate pub

Wednesday January 10th, 2018 - 6:29 am

Jovedì 11 Gennaio JaZzFeeling propone una serata jazz di matrice rock e pop 🎵😀 #ifyoulikejazz you #likejazzfeeling

Dalla cucina del #PiratePub oltre al menu alla carta:
➡️Menu Pirate a € 18 (drinks esclusi)⬅️
🍴 #MenuMare 🐟 Ravioli di branzino con gamberi e zucchine; Tonno alla griglia.
🍴 #MenuTerra 🍖 Crostone (prosciutto crudo, mozzarella, funghi trifolati), Tagliata irlandese sale e rosmarino con patate rustiche.
RACCOMANDIAMO LA PRENOTAZIONE al n. 347 2157387
Per info sulla Rassegna chiamare invece il n. 334 1547552

JaZzFeeling - LOG 2 freedom jazzJan 11, 9:30pmThe Pirate pubRassegna JaZzFeeling f/w 2017-18
musica, gusto, empatia.
Jovedì 11 Gennaio 2018, dalle 21:30
by Diego Olivierii @ The Pirate Pub, porto di Cattolica

I LOG 2 inaugurano la 2a sessione della Rassegna.

Una reunion di questa storica formazione pesarese, diventata una Tribute Band (molto probabilmente l’unica esistente al mondo) di Brian Auger.
La musica dei LOG 2 è intimamente legata alle sonorità di uno degli “strumenti mito” del secolo passato: l’Organo Hammond e la matrice rock e pop dei brani di Brian Auger rendono apprezzabile il concerto ad un vasto pubblico.
Il 31 di luglio del 2014 hanno coronato il sogno della loro vita suonando assieme a Brian Auger e all’Oblivion Express al Teatro della Fortuna di Fano. Le occasioni per suonare assieme al loro mito si sono poi susseguite e ormai è diventato tradizionale nei tour italiani di Brian Auger il concerto assieme ai LOG2 con Jam finale tutti insieme.

Negli seconda metà degli anni 60, in tutta Italia si è assistito, sulla scia della musica dei gruppi inglesi e statunitensi che spopolavano nei media, ad un fiorire di band, di “complessi” o “complessini”, come venivano popolarmente chiamati.
Uno di questi gruppi, erano i LOG.
La formazione, rinnovatasi negli anni, è arrivata al suo apice all’inizio degli anni 70, portando nei locali delle Marche e della Romagna il Progressive Rock di “Emerson, Lake and Palmer” ed il Jazz Pop (che ha dato origine all’Acid Jazz) del grande organista inglese “Brian Auger”, con i suoi gruppi “Trinity” e “Oblivion Express”.
I LOG hanno inoltre partecipato, come gruppo spalla, a concerti di band importanti in grandi spazi e con pubblico di migliaia di persone.
Il nome Log2 deriva dai logaritmi base 2 (abbreviato log2), introdotti come misura degli intervalli da Leonard Euler nel 1740, furono il primo sistema di calcolo logaritmico usato a questo scopo.

> I 5 componenti dei LOG 2 sono:

Eugenio Giordani - Organo Hammond,
Ingegnere elettronico, è direttore del “LEMS” (Laboratorio Elettronico per la Musica Sperimentale) del Conservatorio “G.Rossini” di Pesaro. Diplomato in pianoforte, composizione e musica elettronica ha da sempre avuto una passione per Brian Auger, che considera una dei più grandi organisti Jazz del nostro tempo.

Riccardo Marongiu - Batteria,
Compositore e arrangiatore, polistrumentista d’eccezione, estende la sua attività anche al teatro, come sceneggiatore, autore e regista. Insegna musica a Pesaro ed ha al suo attivo partecipazioni ad oltre 70 CD di generi musicali tra i più diversi. Dirige progetti musicali che spaziano dal Jazz al Rock all’Etno, a varie sperimentazioni.

Giorgio Lugli - Basso,
Una lunga carriera iniziata nel pop degli anni ’60 e approdata poi con Giordani e Gianni Giudici al Jazz. Lugli ha suonato con musicisti del calibro di Chet Baker, Tony Scott, Giulio Capiozzo.

Giancarlo Del Vecchio - Voce,
Ha frequentato il Conservatorio di Pesaro, prima tastierista e poi cantante dei Log storici, ha ripreso l’attività musicale con i Rangzen dal 1999 al 2006 come tastierista. Vanta partecipazioni a tournee con svariati artisti pop. Con i Log2 torna al suo ruolo di voce solista.

Claudio Cardelli - Chitarra,
Tra i fondatori dei Log, suona dagli anni ’60. Nel 1996 dà vita ai Rangzen, la band più “internazionale” della riviera con concerti in Inghilterra, Svizzera, India, USA.


➡️ Il concerto è gratuito. Si consiglia la prenotazione. Nella descrizione seguente sono indicate le informazioni sul concerto, nonché i riferimenti utili e le proposte di menù del Pirate Pub, habitat della Rassegna JaZzFeeling f/w 2017-18, sul porto di Cattolica. Da ultimi, i contatti ⬅️.

⏩ INFO SERATA e LOCATION ⏪

JaZzFeeling, progetto ideato e curato da Diego Olivieri, vi aspetta Jovedì 11 Gennaio a #Cattolica presso @the Pirate Pub, sulla sponda romagnola del portocanale, al di là del quale iniziano le Marche.

Ingresso libero, consumazioni e menu senza sovrapprezzo (pub, ristorante e pizzeria alla carta).

I tavoli vicini al concerto sono prevalentemente destinati a chi prenota per cenare.
Il Pirate Pub ha 3 sale. Non da tutti i tavoli si riescono a vedere i musicisti, ma il concerto è comunque visibile sui vari monitor in tutte le sale del locale e ascoltabile in ogni ambiente grazie all’impianto di diffusione.

➡️Menu Pirate a € 18 (drinks esclusi)⬅️

🍴 #MenuMare 🐟 Ravioli di branzino con gamberi e zucchine; Tonno alla griglia.
🍴 #MenuTerra 🍖 Crostone (prosciutto crudo, mozzarella, funghi trifolati), Tagliata irlandese sale e rosmarino con patate rustiche.

⏩➡️ PRENOTAZIONI ⬅️⏪
per prenotare tel al n. 347 2157387
The Pirate Pub, Cattolica, via del Porto 171

--------------------------------------

▶︎▶︎▶︎DIREZIONE ARTISTICA e INFO JaZzFeeling◀︎◀︎◀︎
Diego Olivieri
[email protected]
334 1547552

“Il jazz è un ponte di emozioni che oltrepassa l’orizzonte e avvicina le persone”.

FB: JaZzFeeling
visita la nostra pagina, metti "mi piace”, segui gli appuntamenti.

--------------------------------------
--------------------------------------
... See MoreSee Less

JaZzFeeling - LOG 2 freedom jazz
The Pirate pub shared Beauty & the Beasts's event.
The Pirate pub

Tuesday January 9th, 2018 - 12:07 pm

Beauty & the Beasts live at The Pirate PubJan 12, 10:00pmThe Pirate pubSecondo live del nuovo anno in uno dei pub più rinomati di Cattolica!
Non mancate!!!
... See MoreSee Less

Beauty & the Beasts live at The Pirate Pub

Thursday January 4th, 2018 - 7:32 am

Ciao vorrei sapere po er stasera per seconda serata e necessaria o consigliata una prenotazione? Visto la serata jazz? ... See MoreSee Less

The Pirate pub shared JaZzFeeling's event.
The Pirate pub

Tuesday January 2nd, 2018 - 3:11 pm

Jovedì 4 Gennaio JaZzFeeling propone una serata di jazz classico e armonioso 🎵😀 #ifyoulikejazz you #likejazzfeeling

La cucina del #PiratePub propone, oltre al menu alla carta:
➡️Menu del giorno a € 18 (drinks esclusi)⬅️
#MenuMare: Caramelle all’orata con ceci e vongole; spiedini misti di calamari e gamberi.
#MenuTerra: Crostone (prosciutto crudo, mozzarella, funghi trifolati); Tagliata irlandese sale e rosmarino con patate rustiche.
RACCOMANDIAMO LA PRENOTAZIONE al n. 347 2157387
Per info sulla Rassegna chiamare invece il n. 334 1547552

JaZzFeeling - Roberto Bachi 4tetJan 4, 9:30pmThe Pirate pubRassegna JaZzFeeling f/w 2017-18
musica, gusto, empatia.
Jovedì 4 Gennaio 2018, dalle 21:30
by Diego Olivieri @ The Pirate pub, porto di #Cattolica

Il Jazz di calda armonia, dalle mani di Roberto Bachi e il suo Quartetto.

Roberto Bachi al pianoforte; Andrea Conti alla chitarra; Jack Lucchetti al contrabbasso; Mauro Mancini alla batteria.

Il Roberto Bachi Quartet riunisce musicisti la cui collaborazione vanta decenni di esperienza. È grazie a questa longevità artistica che il quartetto riesce a proporre un jazz classico di grande appagamento, in cui l'approccio mainstream e swinging del pianista Roberto Bachi si contrappone al linguaggio più spigoloso ad audace del chitarrista Andrea Conti. Lucchetti al contrabbasso e Mancini alla batteria forniscono un supporto vigoroso ma elastico.
Il repertorio alterna standard della tradizione a composizioni originali, anche tratte dall'ultimo lavoro discografico di Bachi "Le mie mani".

➡️ Il concerto è gratuito. Si consiglia la prenotazione. Nella descrizione seguente sono indicate le informazioni sul concerto, nonché i riferimenti utili e le proposte di menù del Pirate Pub, habitat della Rassegna JaZzFeeling f/w 2017-18, sul porto di Cattolica. Da ultimi, i contatti ⬅️.

⏩ INFO SERATA e LOCATION ⏪

JaZzFeeling, progetto ideato e curato da Diego Olivieri, vi aspetta Jovedì 4 Gennaio a #Cattolica presso @the Pirate Pub, sulla sponda romagnola del portocanale, al di là del quale iniziano le Marche.

Ingresso libero, consumazioni e menu senza sovrapprezzo (pub, ristorante e pizzeria alla carta).

I tavoli vicini al concerto sono prevalentemente destinati a chi prenota per cenare.
Il Pirate Pub ha 3 sale. Non da tutti i tavoli si riescono a vedere i musicisti, ma il concerto è comunque visibile sui vari monitor del locale e ascoltabile in ogni ambiente grazie all’impianto di diffusione.

➡️Menu Pirate a € 18 (drinks esclusi)⬅️
#MenuMare: Caramelle all’orata con ceci e vongole; spiedini misti di calamari e gamberi.
#MenuTerra: Crostone (prosciutto crudo, mozzarella, funghi trifolati), Tagliata irlandese sale e rosmarino con patate rustiche.
⏩➡️ PRENOTAZIONI ⬅️⏪
per prenotare tel al n. 347 2157387
The Pirate Pub, Cattolica, via del Porto 171

--------------------------------------

▶︎▶︎▶︎DIREZIONE ARTISTICA e INFO JaZzFeeling◀︎◀︎◀︎
Diego Olivieri
[email protected]
334 1547552

“Il jazz è un ponte di emozioni che oltrepassa l’orizzonte e avvicina le persone”.

FB: JaZzFeeling
visita la nostra pagina, metti "mi piace”, segui gli appuntamenti.

--------------------------------------
--------------------------------------
... See MoreSee Less

JaZzFeeling - Roberto Bachi 4tet

Saturday December 30th, 2017 - 5:19 pm

Cari amici e followers, proponiamo un capodanno di qualità, con semplicità. Il menù lo leggete nella foto. Saremo musicalmente allietati dagli Oduo, formazione acustica che ripropone i brani più significativi della musica internazionale, strizzando l'occhio ai repertori blues e rock, per una serata tutta “nostra”, in cui incontrare il 2018 in relax e gioia 🍾🎉😀🎵⚓️ ... See MoreSee Less

Cari amici e followers, proponiamo un capodanno di qualità, con semplicità. Il menù lo leggete nella foto. Saremo musicalmente allietati dagli Oduo, formazione acustica che ripropone i brani più significativi della musica internazionale, strizzando locchio ai repertori blues e rock, per una serata tutta “nostra”, in cui incontrare il 2018 in relax e gioia 🍾🎉😀🎵⚓️

 

Comment on Facebook

Auguri!!!!!

The Pirate pub shared JaZzFeeling's post.
The Pirate pub

Thursday December 28th, 2017 - 3:04 am

#SaveTheJazzDate: 28 Dic 2017 ore 21:30
JaZzFeeling & Burlesque 🎵👠
Location: The Pirate pub, sul porto di #Cattolica.
Maggiori info >> bit.ly/2C0ahZ0
... See MoreSee Less

Load More Facebook Updates....
 


Business Name

The Pirate Pub

Phone Number +39 347 215 7387
Event Date(s)

Mon-Sun:
7:00 pm - 2:00 am

Facebook Page or Group

Visit Link Here

Country Italy
State/Province Provincia di Rimini
distance: 5,166 Miles
Address Via del Porto, 171, Cattolica, RN, Italy
Category
No Feedback Received